• Diritto d'autore sulle reti di comunicazione elettronica

16 aprile 2019

La partita del copyright: ma chi ha vinto veramente?

di Ilaria Gargiulo

Censura, nuova tassa, big di internet, "e i meme?", libertà di informazione, dittatura dell'algoritmo e … chi più ne ha più ne metta. Inserendo sui principali motori di ricerca le parole "direttiva copyright", questi sono i commenti più frequenti riferiti al testo approvato lo scorso 26 marzo dal Parlamento EuropeoDa un punto di vista giuridico, il caos che ha contraddistinto l'iter di approvazione della direttiva non ha nulla a che vedere - o quasi - con il contenuto della stessa e, per questo, di seguito si cercherà di approfondire alcuni aspetti della tanto chiacchierata riforma che il 15 aprile 2019 è stata approvata dal Consiglio dell'Unione Europea e potrà, quindi, essere pubblicata in Gazzetta Ufficiale e diventare vincolante per i Paesi Membri.

Questo contenuto è riservato agli abbonati. Se già disponi di un accesso valido clicca qui per autenticarti, altrimenti clicca qui per richiedere una PROVA GRATUITA!
Inoltre puoi:
- contattare i numeri 06.56.56.7212 o 392.993.6698
- inviare una richiesta al servizio clienti
- consultare le formule di abbonamento