• Diritti di proprietà industriale - Aspetti generali

Start-up e diritti di proprietà intellettuale: piccolo prontuario ad uso delle imprese e dei professionisti che le assistono

23 gennaio 2020

di Cesare Galli Per una start-up la cura dei diritti di proprietà intellettuale non è solo utile, ma è indispensabile, anzitutto per cercare di evitare diritti altrui, il che può significare essere attaccati in giudizio e, in caso di sconfitta (che può arrivare molto presto: un’inibitoria cautelare, ossia il divieto di proseguire l’attività considerata in violazione, può arrivare in poche settimane), vanificare tutti i propri investimenti, perdere la propria reputazione (un intervento di descrizione o di sequestro penale in Fiera, ad esempio, può essere devastante) e, spesso, non essere in grado di rientrare sul mercato e dover chiudere i battenti prima ancora di cominciare.
PLUS
  • Diritti di proprietà industriale - Aspetti generali

Certificato di originalità, certificato di origine e Made in Italy: cosa sono e quando si usano

23 gennaio 2020

di Silvia Di Virgilio Certificato di originalità, certificato di origine e Made in Italy sono tutti aspetti che compongono la tutela del marchio. Ma cosa sono in concreto e cosa proteggono? E nel caso specifico di realizzazione e commercio di stampe o pannelli per arredamento, che riproducono immagini a cura di singoli autori o illustratori, è necessario allegare il certificato di originalità o autenticità?
PLUS
  • Diritti d'autore e diritti connessi - Aspetti generali

Le opere realizzate da un decisore automatizzato devono considerarsi di pubblico dominio oppure può esistere un copyright per l’artista robot?

21 gennaio 2020

di Annalisa Spedicato In Giappone, i robot fanno ormai parte della vita quotidiana, sono considerati amici, aiutanti, vengono impiegati negli ospedali, nelle scuole per far apprendere ai bambini la lingua inglese, vengono usati per creare musica, dipinti, oggetti. In Occidente, siamo invece ancora all’inizio della storia dell’impiego dell’Intelligenza Artificiale ai settori della vita quotidiana e guardiamo alle learning machines ancora con diffidenza.