• Studi, report e ricerche sulla proprietà intellettuale

10 settembre 2015

L'UAMI pubblica un nuovo studio sulla contraffazione: i falsi delle attrezzature sportive costano 500 milioni all'anno

La contraffazione in questo settore (escluso l'abbigliamento sportivo) costa, secondo lo studio, ai legittimi produttori mezzo miliardo di euro all'anno oltre a circa 360 milioni persi nell'indotto e circa 2.800 posti di lavoro. Inoltre, i mancati tributi per il fisco dei paesi europei è all'incirca di 150 milioni di euro.

Questo contenuto è riservato agli abbonati. Se già disponi di un accesso valido clicca qui per autenticarti.
In caso contrario è possibile contattare i numeri 06.71.28.0054 o 392.993.6698, inviare una richiesta al servizio clienti o consultare le formule di abbonamento.