• Indicazioni geografiche e denominazioni di origine

7 giugno 2018

Uso del termine "Glen" per il whisky tedesco: è configurabile l’"evocazione" dell’indicazione geografica registrata?

Per determinare la sussistenza di una "evocazione" vietata dal diritto dell’Unione Europea, il giudice nazionale deve verificare se, in presenza di un prodotto simile recante la denominazione "Glen", al consumatore venga direttamente in mente l’indicazione geografica registrata "Scotch Whisky". Non è sufficiente che la denominazione possa suscitare, nella mente del consumatore interessato, una qualsivoglia associazione d’idee con l’indicazione protetta o con la zona geografica di cui trattasi.

Questo contenuto è riservato agli abbonati. Se già disponi di un accesso valido clicca qui per autenticarti.
In caso contrario è possibile contattare i numeri 06.71.28.0054 o 392.993.6698, inviare una richiesta al servizio clienti o consultare le formule di abbonamento.