• Indicazioni geografiche e denominazioni di origine

9 aprile 2019

Eambrosia. La nuova banca dati europea per le indicazioni geografiche

La Commissione europea ha lanciato, il primo Aprile scorso, la nuova banca dati "eAmbrosia" in cui sono confluiti i singoli registri delle indicazioni geografiche protette a livello dell'UE. eAmbrosia, infatti, andrà a sostituire gli attuali database per il vino (e-Bacchus), le bevande spiritose (e-Spirit-Drinks) e la banca dati relative alle indicazioni geografiche agroalimentari (Door).

Questo contenuto è riservato agli abbonati. Se già disponi di un accesso valido clicca qui per autenticarti.
In caso contrario è possibile contattare i numeri 06.71.28.0054 o 392.993.6698, inviare una richiesta al servizio clienti o consultare le formule di abbonamento.