• Brevetti per invenzione

20 novembre 2014

Azione per contraffazione esperita dal titolare di un brevetto "essenziale ai fini dell’applicazione di una norma stabilita da un organismo di normazione"

L’avvocato generale Melchior Wathelet ha presentato il 20 novembre 2014 le conclusioni nel procedimento (C-170/13) pendente dinanzi alla Corte di Giustizia dell’Unione europea, riguardante un’azione per contraffazione esperita dal titolare di un brevetto "essenziale ai fini dell’applicazione di una norma stabilita da un organismo di normazione", per decidere se la proposizione, da parte del titolare del brevetto, di una domanda di risarcimento danni per atti di sfruttamento precedenti, costituisca o meno un abuso di posizione dominante.

Questo contenuto è riservato agli abbonati. Se già disponi di un accesso valido clicca qui per autenticarti.
In caso contrario è possibile contattare i numeri 06.71.28.0054 o 392.993.6698, inviare una richiesta al servizio clienti o consultare le formule di abbonamento.