• Brevetti per invenzione

18 dicembre 2014

Quando le utilizzazioni di un ovulo umano attivato per partenogenesi sono brevettabili?

Un organismo non in grado di svilupparsi in essere umano non costituisce un embrione umano ai sensi della direttiva sulla protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche. Pertanto, le utilizzazioni di un organismo del genere a fini industriali o commerciali possono essere, in linea di principio, oggetto di brevetto”, in tale senso si è pronunciata la Corte di Giustizia dell’Unione Europea con la sentenza del 18 dicembre 2014 (C-364/13).

Questo contenuto è riservato agli abbonati. Se già disponi di un accesso valido clicca qui per autenticarti.
In caso contrario è possibile contattare i numeri 06.71.28.0054 o 392.993.6698, inviare una richiesta al servizio clienti o consultare le formule di abbonamento.