• Farmaceutici e fitosanitari

12 settembre 2016

Intese anticoncorrenziali per evitare la violazione di brevetti nel mercato dei farmaci

Con una serie di sentenze il Tribunale dell’Unione Europea ha confermato le ammende di circa 150 milioni di euro inflitte a varie imprese nell'ambito dell’intesa diretta a ritardare l’immissione in commercio di versioni generiche dell’antidepressivo "citalopram".

Questo contenuto è riservato agli abbonati. Se già disponi di un accesso valido clicca qui per autenticarti.
In caso contrario è possibile contattare i numeri 06.71.28.0054 o 392.993.6698, inviare una richiesta al servizio clienti o consultare le formule di abbonamento.