• Diritti d'autore - Opere letterarie

30 novembre 2015

La “Sanguinetti Breakout Area” allestita nella Biennale di Venezia non costituisce contraffazione dell’opera dello scrittore italiano

Con ordinanza del 7 novembre 2015, il Tribunale di Venezia ha rigettato il ricorso cautelare proposto dallo scrittore italiano Gianfranco Sanguinetti contro la Biennale di Venezia per violazione della legge sul diritto d'autore, con riferimento allinstallazione intitolata “Sanguinetti Breakout Area”ritenendo che il ricorso non sia sorretto da adeguato fumus boni iuris.

Questo contenuto è riservato agli abbonati. Se già disponi di un accesso valido clicca qui per autenticarti.
In caso contrario è possibile contattare i numeri 06.71.28.0054 o 392.993.6698, inviare una richiesta al servizio clienti o consultare le formule di abbonamento.