• Agevolazioni e finanziamenti alle imprese - Ricerca e sviluppo

13 marzo 2017

Ricerca e sviluppo: il credito d’imposta apre ai progetti a favore di terzi

L’Agenzia delle Entrate ha dato il via libera all’applicabilità del credito d’imposta ricerca e sviluppo ex art. 3 del D.L. n. 145 del 23 dicembre 2013 (convertito, con modificazioni, dalla L. 21 febbraio 2014, n. 9, e novellato dalla L. 23 dicembre 2014, n. 190), anche alle spese sostenute per la realizzazione di progetti di ricerca commissionati nell’interesse di terzi.

Questo contenuto è riservato agli abbonati. Se già disponi di un accesso valido clicca qui per autenticarti.
In caso contrario è possibile contattare i numeri 06.71.28.0054 o 392.993.6698, inviare una richiesta al servizio clienti o consultare le formule di abbonamento.